“ … con il sassofono, è la più bella pasta sonora che io conosca”

dal Trattato per strumentazione di Gioacchino Rossini

Con queste parole Rossini definisce nel 1842 il suono di questo nuovo strumento che avrà di lì a 50 anni un successo senza precedenti, sia per la musica colta ma soprattutto per il jazz, che lo eleggerà a strumento principe.
Strumento agile, volume possente, elasticità espressiva permettono all’invenzione di Adolphe Sax di ricavarsi un posto d’onore tra gli ottoni e i legni.
Il corso di studi, organizzato in lezioni frontali singole, è rivolto a tutti, principianti e non, suddiviso in livelli personalizzati e volto ad approfondire, sviluppare e
perfezionare tutti gli aspetti dello strumento:
1) Lo studio del meccanismo;
2) Le particolarità dell’esecuzione;
3) La pratica e il piacere dell’improvvisazione;
4) I repertori e i linguaggi;
5) I generi musicali;
6) La storia dello strumento;
Durante le lezioni si utilizzeranno eserciziari, basi audio che allenino la lettura a prima vista e lo studio dell’armonia.

 

Costi
Corsi individuali residenti 200 euro
Corsi individuali non residenti 250 euro

Programma del Corso

Nessun programma trovato !
7 STUDENTI ISCRITTI
Design © IntuAgency
X