ESTOVERDI

Sabato 4 dicembre 2021 auditorium Fondazione Farris Tedde

SPETTACOLO TEATRAL-MUSICALE PER IL BICENTENARIO DI GIUSEPPE VERDI

La scuola civica di musica Mea, struttura intercomunale gestita dalla Doc Educational, diretta da Carlo Sezzi e con capofila il Comune di Siniscola, abbraccia il teatro e propone un appuntamento didattico con l’intento di far conoscere l’opera lirica alle giovani generazioni. Sabato 4 dicembre alle 19 nell’auditorium della fondazione Farris Tedde di via Sassari (nei pressi della chiesa parrocchiale di San Giovanni battista), l’attore e regista orunese-algherese Ignazio Chessa presenterà il suo spettacolo “EstroVerdi”. Il lavoro teatrale vede la luce otto anni fa, in occasione del bicentenario della nascita del musicista e compositore Giuseppe Verdi, il “Cigno di Busseto”, e arriva a Siniscola dopo centinaia di repliche nei palchi nazionali e internazionali. “EstroVerdi” debutta a Città del Guatemala, con Chessa invitato dal ministro degli Esteri. Recenti le sue rappresentazioni anche in Austria con degli inserti in tedesco. “EstroVerdi” fa parte di una trilogia che comprende anche gli spettacoli “Carosello” e “Rossini barba e capelli”, anch’essi portati nei palcoscenici civici e scolastici nel tempo. “EstroVerdi” è un lavoro coinvolgente e dalla messa in scena agile e dinamica che lascia incollati gli spettatori alla loro poltrona grazie ai ricchi cambi durante tutto lo spettacolo. La rappresentazione testimonia in modo vivace ed originale la vita di Giuseppe Fortunino Francesco Verdi dai suoi primi vagiti ai successi nei maggiori Teatri italiani e stranieri fino alla vecchiaia. I brani musicali dello spettacolo sono tratti da alcune delle principali opere del Maestro tra le quali “Nabucco”, “Rigoletto”, “La Traviata” e “Un ballo in maschera”. Non mancano nella rappresentazione riferimenti storici e letterari. L’ingresso è libero e gratuito. Gradita la prenotazione su

https://www.eventbrite.it/e/biglietti-estroverdi-spettacolo-teatral-musicale-per-il-bicentenario-di-giuseppe-verd-221344586617

Ignazio Chessa, autore, attore e regista, debutta nel 1979 in Toscana. A Roma si forma presso la scuola di Teatro MTM della regione Lazio e nel frattempo lavora presso “Il Torchio” e altre compagnie Teatrali: “TPR”, “La Maschera”, “Teatro di Sardegna”. Partecipa ai Festival di Spoleto, Todi, Montalcino, poi Barcellona, Istanbul, Haifa, Buenos Aires, Bogotà, Caracas, Guatemala etc. Ha al suo attivo migliaia di spettacoli con diversi registi in varie rassegne e stagioni teatrali; recita in varie produzioni cinematografiche e alterna la sua attività artistica come attore e insegnante. Nel 2018 ha fondato Lo Teatrì ad Alghero, un teatro di 38 mq che aspira ad entrare nel Guinnes come teatro più piccolo del mondo. Con la sua grande offerta culturale si è già affermato come una delle realtà artistiche più attive della Sardegna.

2 Dicembre 2021
Design © IntuAgency
X